giovedì 28 marzo 2013

Idea per bomboniera battesimo handmade.

Mi affaccio in punta di piedi sul mio blog abbandonato...
Ho paura di ricominciare a scrivere, in questo momento di grande dolore mi sembra così superficiale perdersi tra stoffine colorate, nastri e pizzi. Però mi manca scrivere, mi mancano i vostri commenti (che sono sempre stati carinissimi, grazie) e mi manca creare. Naturalmente a casa dei miei non ho nulla dei miei materiali e anche se li avessi non avrei proprio il tempo per fare nulla e probabilmente neanche la testa. Troppi brutti pensieri sommergono la mia mente e mi chiedo se e quando torneremo ad avere una vita serena, quando mi perderò di nuovo nei miei pensieri creativi e non in quelli sulla malattia. Come si dice? Il tempo è la miglior medicina quindi per ora non mi resta altro da fare che aspettare e sperare. Oggi ho un pochino di tempo e mi sono decisa a scrivere un nuovo post, sforzandomi di accantonare per qualche minuto la tragedia che stiamo vivendo. Avevo realizzato queste bomboniere per battesimo tempo fa, con l'intenzione di metterle nel negozio.


Naturalmente almeno per quest'anno non se ne parla però visto che le foto erano già pronte ho pensato di mostrarvele lo stesso, con la speranza che possano essere d'ispirazione per qualcuna di voi che è in cerca di idee.  Ho pensato a dei semplici portachiavi, un orsetto per i maschietti..


...e una farfalla per le femminucce. 


Naturalmente si possono invertire i colori o partire da questa idea  e fare modifiche a vostro piacimento. Per la confezione mi piaceva l'idea che si vedesse il contenuto così ho cucito in due secondi dei sacchetti in tulle bianco, chiusi da un nastro colorato e una semplice etichetta timbrata. 


Insomma nulla di difficile ma direi comunque con un bell'effetto finale.
Vi abbraccio forte.
Sara

16 commenti:

  1. Carissima Sara sono felice di risentirti, nei momenti bui della mia vita(e ce sono stati come per tutti)ho sempre ricominciato iniziando a creare qualcosa...è un po' come una medicina per l'anima! Spero che anche per te sia così!
    Ti auguro di cuore un po' di serenità in più durante questa Pasqua...Tanti Auguri
    Carmen

    RispondiElimina
  2. Ciao, sono Camilla!
    Bentornata sul blog anche solo per poco!
    Un abbraccio forte forte,
    Camilla, Davide e Bettina

    RispondiElimina
  3. Ti auguro di tutto cuore che questo momento difficile passi presto!
    Bellalullo

    RispondiElimina
  4. Ciao!!!
    Anche io penso le stesse tue cose, nei momenti difficili riguardo al nostro spazietto virtuale e ancor meno riesco a creare...
    Tu quando vuoi/puoi vieni a scrivere e io ne sarò felicissima!
    Ti ho pensata tanto in questo periodo di assenza...
    Baci Ely

    RispondiElimina
  5. Ti pensavo proprio ieri, auguroni per tutto di cuore!

    RispondiElimina
  6. Ti auguro che questa Pasqua porti un momento di serenità nella tua famiglia!
    Ti abbraccio
    Giovanna

    RispondiElimina
  7. Molto carini!Ti auguro tanta serenità!
    Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  8. Carissima Sara,
    tieni duro! Ogni crisi porta un dono...si dice, ma non è dato di "vederlo" subito. Abbi fede...in questi giorni di Passione e Risurrezione più che mai.
    Ogni Bene.
    Michela

    RispondiElimina
  9. Cara Sara, anche un piccolo lavoretto, poco impegnativo, può aiutare a far passare più in fretta le giornate tristi che sembrano non scorrere mai. E non c' è nulla di superficiale in tutto questo! Ti auguro una Pasqua serena.

    RispondiElimina
  10. un abbraccio forte! buona Pasqua, Pam

    RispondiElimina
  11. Cara Sara ma tu DEVI continuare a creare, è un modo per dire sì alla vita..nonostante tutto...e sicuramente ti fa bene..e fa bene anche a noi vedere queste realizzazioni così carine!
    Buona Pasqua :)
    V.

    RispondiElimina
  12. Cara Sara, ti mando un abbraccio.

    RispondiElimina
  13. Sono felice di ritrovarti e di vedere che ti fai forza.
    Le tue creazioni sono davvero graziose, saranno sicuramente d'ispirazione.
    un abbraccio grande

    RispondiElimina
  14. Ciao Sara,
    non sentirti in colpa se ogni tanto pensi anche a cose più frivole... del resto la nostra mente e il nostro cuore hanno bisogno anche di alleggerirsi, ogni tanto.
    Anche io, nel periodo in cui stava male mio papà, ogni tanto mi ritagliavo qualche mezz'oretta di punto croce...
    Ti abbraccio
    Chiara

    RispondiElimina