venerdì 8 agosto 2014

Trapunta per carrozzina con arca di Noè.

Ciao ragazze!
Con questo caldo atroce cosa c'è di meglio che cucire una bella trapuntina imbottita? Come si dice, il lavoro è lavoro e se le mie clienti mi chiedono questo io non posso fare a meno di esaudire i loro desideri. Mi salva il fatto che amo ciò che faccio quindi anche le piccole difficoltà che incontro riesco a metterle in secondo piano. Poi se mi danno carta bianca come in questo caso è ancora più divertente. Unica nota dolente nel poter scegliere da sola il soggetto è che ci metto una vita a decidermi. Faccio questo, non meglio quest'altro, ma sai come verrebbe bene se provassi quest'altro ancora e via dicendo. Alla fine però ho scelto l'arca di Noè, visto che era tanto che volevo realizzarla e la trapuntina è perfetta per questo perchè bella spaziosa.


Come dimensioni è 80 cm per 65 cm che ai miei occhi diventa come una grande tela su cui disegnare. Ormai credo di aver trovato il mio stile, ho imparato ad usare piccoli pezzi di stoffa per realizzare i vari pezzi del disegno fino a montarli tutti insieme. Certo, è un lavoro lungo e che richiede più pazienza di quella che ho, ma con la pratica si migliora sempre di più fino a capire gli errori da evitare, le tecniche migliori e come dimezzare i tempi di realizzazione (beh per questo è solo una questione di esercizi).


Sono ancora lontana dal tanto sospirato livello che voglio raggiungere ma dalla mia parte ho la voglia di migliorare, la passione e la perseveranza. Quando alcune di voi molto carinamente mi scrivono dicendo che ammirano il mio lavoro e che vorrebbero diventare brave ma senza grandi risultati, io rispondo sempre allo stesso modo: non mollate! Se mi guardo indietro vedo tutti gli errori che ho fatto, le schifezze che le mie mani sono state in grado di creare, le varie tecniche che ho sperimentato nel passare degli anni. Se penso che la mia amata macchina da cucire è rimasta inutilizzata praticamente 4 anni prima di che mi decidessi a sfruttare la sua immensa potenzialità! Ci credete? Ebbene è proprio così.


 Sono arrivata alla conclusione che quando qualcosa non mi viene oppure semplicemente non ho voglia di farla, devo lasciarla perdere. Perchè il momento giusto arriva sempre e cose che prima mi sembravano irraggiungibili poi magicamente diventano un gioco da ragazzi: provare per credere.
Va beh, vi ho assillato abbastanza per oggi. Spero che la mia trapuntina vi sia piaciuta e colgo l'occasione per ricordare a tutte coloro che volessero prenotare qualcosa per settembre che lo devono fare entro questa settimana, visto che il mio fornitore di stoffe andrà giustamente in ferie (come farò?????).
Passate una bella serata.
Sara

3 commenti:

  1. Sara, ogni volta che passo da qui trovo delle meraviglie, questa copertina è carinissima, complimenti.
    un abbraccio, Giusy

    RispondiElimina
  2. troppo carina Sara, e secondo me hai scelto il disegno giusto perché l'arca è carinissime e accontenta tutti :-)

    RispondiElimina
  3. Thе developers Һave, inside my opinion, worked veгy hard to help
    tҺe users experience. Ƭhe blender ɦaѕ comе a lengthy way ѕince Stephen Poplawski fіrst patented his machine.

    Saving money mеans thɑt үou can experience a greater portion of life аnd relish
    the benefits from what yоu acquire.

    my page; Ninja Blender System

    RispondiElimina